I primi passi ai Saltasù

"I PRIMI PASSI AI SALTASU'" è un Piccolo Gruppo Educativo (P.G.E.), ovvero un servizio educativo regolato e disciplinato dalla legge 1 del 2000 (e successive modifiche/integrazioni), che accoglie un numero massimo di sette bambini dai 12 ai 36 mesi. In questo contesto viene quindi privilegiata la dimensione intima e favorita la personalizzazione nel modo di porsi nei confronti di ogni bambino, che con i suoi bisogni e le sue risorse verrà considerato sempre come unico ed irripetibile. L'orientamento pedagogico che abbiamo fatto nostro considera il bambino nella sua globalità e, l' obiettivo è quello di offrire una progettazione educativa che favorisca una crescita armoniosa attraverso l'acquisizione di nuove competenze.

 

Ispirandoci a Maria Montessori, grande attenzione viene dedicata alla cura di arredi e materiali, che sono sempre a disposizione dei bambini, favorendo autonomia e libera scelta degli stessi. Gli ampi spazi consentono al bambino di esprimersi in libertà mentre il cortile esterno attrezzato con uno "spazio orto", da loro la possibilità di giocare all'aria aperta in totale sicurezza e di svolegre attività a contatto con la natura. Partendo dal presupposto che ogni bambino ha già in sé tutto il potenziale, sta a noi creare le migliori condizioni affinché questo possa dispiegarsi.

 

Il succedersi regolare dei vari momenti della giornata e ritmi distesi favoriranno la sicurezza, la voglia di fare e il benessere dei bambini.

 

Le famiglie sono accolte e coinvolte nel servizio, nell'ottica della co-costruzione di un percorso che ci vede tutti coinvolti nell'offrire e garantire le migliori occasioni di crescita ai nostri bambini.
A guidare il nostro progetto educativo saranno dunque i seguenti principi:Il bambino è visto nella sua unicità e globalità

 

  • L'ambiente viene preparato e curato dall'adulto e progettato sempre per essere a disposizione del bambino e favorire quindi l'autonomia
  • I materiali devono essere preparati con gusto e criterio, per attrarre e stimolare il bambino
  • Il bambino è al centro dell'azione educativa. L'adulto viene prima, in senso temporale, è lui che predispone/progetta, ma il protagonista è il bambino
  • Il bambino è portatore di competenze
  • L'educatrice dovrà favorire la risoluzione autonoma dei conflitti e mettere il bambino nelle condizioni di poter fare da solo
  • Nessun gioco o attività verrà imposto, sarà il bambino attraverso la libera scelta a decidere cosa fare o non fare
  • I ritmi personali di ciascuno devono essere rispettati, alla quantità anteporremo la qualità, alla fretta l'accuratezza

 

L'inserimento dura indicativamente due settimane e prevede la presenza del genitore in struttura per tutta la prima settimana.

 

Fermo restando il fatto che da noi non esistono modalità rigide al quale il bambino deve adattarsi, ma ogni inserimento può essere personalizzato, indicazioni più precise verranno date al momento dell'iscrizione e durante l'open day.

 

Il servizio è attivo dalla prima settimana di settembre all'ultima di luglio, dal lunedì al venerdì.
Il servizio non sarà attivo nei giorni di festività nazionale e locale previsti da calendario.
L'orario di entrata è previsto dalle 8.30 alle 16.30, con possibilità di anticipare alle 7.30 l'entrata e posticipare alle 17.30 l'uscita. È possibile frequentare il servizio in modalità tempo parziale quindi dalle 8.30 alle 13.00 o dalle 11.30 alle 16.00 o in modalità tempo pieno.